domenica 26 aprile 2009

Trash 8 – Esplosioni



Due giorni fa sono andato a trovare il Trucio (se sei così ignorante e insensibile da non sapere chi sia vedi di rinfrescarti la memoria qua). L'ho trovato stravaccato sul divano. Non se la passa mica male. Per niente. Mi ha spiegato che poi gli si era sostanzialmente bucato uno scroto. Gliel'hanno riparato più o meno con una tippettoppe (da ragazzino io le chiamavo così) simile a quelle che si usano per le camere d'aria delle bici. Mi domando se prima della riparazione lo abbiano messo sott'acqua per capire, osservando le bollicine, dove stesse esattamente il buco.

Nel mentre che siamo lì a chiacchierare ti appare un pezzo di gnocca alla Serena Grandi dei tempi migliori. Che mi chiede Nikko ti fermi a cena che dici? E io intimidito rispondo che no non vorrei arrecare disturbo. Al che lei insiste e replica ma quale disturbo ho una teglia di lasagne giusto il tempo di scaldarle al micro-onde. E io allora dico va bene con piacere e le fisso il culo mentre si allontana in cucina. E poi mi giro verso il mio amico.
Io – Scusa ma chi cazzo è quel pezzo di patata?
Trucio ridendo – Ma come chi è. E' la Franka.
Io troppo basito – Ma che cazzo dici Tru'? Dai, non prendermi per il culo.

Dovete sapere che la Franka, la moglie del Trucio, è da sempre quanto di più simile a una panzer tedesco. No, non una cozza. Che la cozza almeno è bombata. Per di più stronza. La Stronzosaura tra gli amici. E acida.
Io – Dì la verità Tru'. Hai permutato la Franka più la casa all'Argentario con quella specie di Pamela Anderson che sta in cucina eh?
Trucio – Beh più o meno. Franka per un periodo si sognava i numeri al lotto. Novanta mila euro si è arraffata. E poi dritta col malloppo dal chirurgo plastico. Quello di là è il risultato
Io – Un capolavoro. Mortacci. Che te devo dì? Complimenti
Trucio – Insomma. E' rimasta Stronzosaura. Sì l'ho sempre saputo che la chiamavate così. Pensa che ora vuole essere pagata per fare l'amore. Centocinquanta a botta. Dice che giusto perché sono il marito. Mi fa lo sconto. In conclusione sto pure a dieta di sesso.
Io – Capace che è per quello che ti è scoppiata la palla
Trucio – Già. Forse. Sta zoccola.

E a quel punto Boom. No dico. Booooooooom. Un botto pazzesco. E io me lo guardo e gli urlo oddio che t'è scoppiato l'altro coglione? E lui no io sto bene corri a vedere in cucina. Corri.
E io corro e entro in cucina e c'è un sacco di roba appesa al muro. E non è lasagna. Manco per il cazzo. E allora corro di nuovo e afferro la cornetta e chiamo e poi non mi ricordo più fino a che sento le sirene dell'ambulanza. E si caricano la Franka e uno si gira e mi fa – merda le sono esplose le poppe. Abbasso gli occhi.
E mi vengono in mente due cose. Uno) che il tipo è lo stesso dell'altra volta e Due) che non avrò mai più il coraggio di mangiare una lasagna in vita mia. Rialzo gli occhi e il tipo è ancora lì, in imbarazzo. Poi parla.
Barelliere – Ammazza che topa. Che razza di giochino stavate facendo in tre per farle esplodere le tette?
Io – No guardi che è sua moglie – indicando il Trucio ancora steso sul divano - e stava scaldando una lasagna al micro-onde
Barelliere – Cazzo mi scusi. E' che è proprio una gran topa.
Trucio – Si figuri. Mica mi offendo. Si immagini che mi fa pagare centocinquanta euro a scopata
Barelliere – Beh nemmeno troppo in fin dei conti. E poi...ma scusi lei non è quello...quello con la palla...
Trucio – Sì sono io. Me l'hanno rimessa a posto.
Barelliere – Mi fa piacere. Bene, tolgo il disturbo. Che ormai avranno finito di caricare sua moglie in ambulanza. Comunque può capitare col micro-onde. Ho già visto altri casi. Il silicone si surriscalda stando vicini al forno. Sarà una roba di molecole. E in un attimo si dilata e badaboom. Scappo. Arrivederci
Trucio – Arrivederci – Poi gli urla dietro – Oh guardi che in quello stato capace che le fa un mega sconto. Non si sa mai. Cinquanta euro e via. E' stronza ma conosce le leggi di mercato
Io - Cinico che sei, cazzo.
Trucio – Ma no, che dici. Già mi manca un casino. Che ne dici di un partitone con la Play?
Io Pro Evolution o Fifa?
Trucio Fifa tutta la vita
Io – Ci sto. Eddaje che ti spezzo in due
Trucio – Prima prendi la lasagna di là. Dovesse venirmi fame...

9 commenti:

elena g. ha detto...

grazie per il link!
ciao
e.

NikkoHell ha detto...

che link?

Sapo ha detto...

Io direi di stare lontano dal Trucio almeno per un po'. Insomma, prima lui, poi la moglie... non si sa mai chi potrebbe essere il prossimo.

Lindalov ha detto...

Ahahahahah.

Son proprio due scoppiati.

:-D

Bale ha detto...

gran racconto! esplosivo

NikkoHell ha detto...

@Sapo: in effetti hai una qualche ragione...hai visto mai...

@Linda: Io so il terzo degli scoppiati...

@Bale: Thanks Bale! de sti tempi l'importante è fa er botto.

Bab ha detto...

.. alle volte ho paura di capire fino a che punto è finzione e quando è veritá ció che racconti...

NikkoHell ha detto...

Figurati. A volte mi viene in mente di piazzare il silicone in forno e vedere che succede. Così tanto per sentirmi sperimentale.

qekue ha detto...

;-D ihihihihih (con tanto di lacrime)

Post più popolari