giovedì 4 giugno 2009

On The Road 11 - Delle Divise Azzurrine

Allora dico che stasera avevo intenzione di scrivere un po'. Poi mi sono reso conto che erano almeno un cinque giorni che vivevo senza internet. E allora ho pensato diamo una letta alla casella di posta elettronica. E ci sono rimasto un paio d'ore, senza nemmeno capirci un cazzo. Ma comunque, ci sono cose che vanno fatte e poi chi ha fiato, respiri e vada avanti. Che mica lo so esattamente dove voglio andare a parare.
Comunque dicevo delle divise azzurrine. Oggi ho fatto rientro da Ankara. Via Monaco, o Munich che è meglio perchè all'estero se dici Monaco pensano sempre al Principato. Il volo Baviera-Roma era operato da una simpatica compagnia italica che credo sia stata partorita piuttosto di recente.
Abituato alle cozze della Lufthansa non ho nemmeno guardato le hostess. Ho solo colto un pugno allo stomaco cromatico dovuto alle divise della Air Dolomiti. Poi mi sono seduto e messo a leggere come al solito. D'improvviso ho sentito dei passi da hostess che camminava dal retro dell'aereo verso la prua. Ho alzato e gli occhi e ho visto una ventina di teste di passeggeri che facevano capolino per guardare il culo della tipa. E allora mi son detto che forse poi valeva la pena dare un'occhiata che hai visto mai l'età dovesse essere sotto ai 50. Perciò ho sbirciato le tre. E' partito un Jesus Christ Superstar. Carissima hostess del volo Air Dolomiti Monaco Roma di oggi delle 16. In particolare carissima hostess che eri in fondo all'aeroplano. Sappi che il tipo con la bavetta seduto all'11B ero io. Sappi che il mio occhio fisso e il mio sguardo vuoto erano dovuti alle immagini di me e di te ferocemente avvinghiati nel bagno dell'aeromobile. Sappilo. Così. Tanto per fartelo sapere.
Evviva l'Air Dolomiti (no perchè tutte e tre erano notevoli...).
Air Dolomiti
forever.

Bentornati cari.

11 commenti:

Laura ha detto...

Mi mancavi molto, devo dire!

Io le hostess più attempate (e rassicuranti!) le ho viste sulla British...

Insomma W Air Dolomiti!

ps.Ma vogliamo parlare del cibo di plastica???

Sapo ha detto...

E non sei riuscito a trovare un modo per farti notare, oltre la bavetta?

Laura S. ha detto...

Adesso mi spieghi come sono i passi da hostess.
XD
L'unica volta (e spero l'ultima) che sono stata in aereo avevo circa dieci anni. C'era lo stuart o stuard...insomma l'hostess uomo. Faceva vedere come si indossano i vari aggeggi in caso di emergenza,con tutte quelle movenze lì...un po' sbarazzine e fluttuanti.
Mi è rimasto impresso perchè aveva delle movenze così omosessuali, ma così tanto omosessuali che nonostante la mia giovane età, avevo capito che qualcosa lì non quadrava.
Com'era buffo...
Ancora adesso le ricordo...Erano bei tempi.

Vale ha detto...

no... le hostess più cesse e antipatiche sono quelle della Delta :)

Chica ha detto...

...raccontaci come erano gli steward.....aeemmhh...per le bavette c'è il sacchetto in dotazione...;)

NikkoHell ha detto...

Gli stuardi, per questo adoro la Air Dolomiti, non ci stavano!!! Solo donne.

Certo che mi sono fatto notare, ma poi ho pensato fosse meglio mascherare l'evidente erezione piazzandoci sopra il libro che stavo leggendo. Ulaulaula.

ciacs ha detto...

è in situazioni come queste che io devo bere una vodka. Ti sembrerà strano ma quando mi innamoro estemporaneamente divento timida (o alcolista)

NikkoHell ha detto...

@ciacs: guarda che qua so io il re della timidezza!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Post più popolari