giovedì 25 giugno 2009

Riflexio 12 - Risposte a forma di domanda

Credo che la cosa a cui stavo pensando ieri è che oggigiorno la moda sta nel non dare mai risposte alle domande del prossimo. Anzi, la bravura sta nella risposta che ti rigira la domanda.
Robe del tipo - senti scusa ma tu vai di corpo normale? E quello ti risponde - guarda ci stavo pensando proprio stamattina, mi dici di che colore hai le mutande? E ti lascia a pensare che stamattina le volevi mettere blu ma poi forse hai optato per il tanga viola. Quando riprendi concentrazione lui si è già volatilizzato e vedi solo una nuvoletta a forma di dito medio che ti manda a fare in culo.
In effetti però forse stavo pensando al fatto che più che 42 la risposta alla domanda fondamentale dell'Universo dovrebbe essere 33. Però non ho capito perchè ho pensato così.
Oppure al fatto che la mattina avevo dato una mano a un signore anziano, accompagnato da minuta ragazza, il quale perdendo l'appoggio si era disintegrato a terra sull'asfalto del marciapiede. Mi ero prodigato nel tentativo, peraltro riuscito, di ritirarlo su per metterlo seduto a riprendere fiato. E proprio mentre rifiatava mi era caduto l'occhio sulle fossettine del fondoschiena dell'accompagnatrice. E sulle di lei mutandine che non erano affatto male.
Lei mi aveva ringraziato dell'aiuto, sorridendo. E poi mi aveva apostrofato con un - e come ti chiami? E io che non sono mica scemo e le lezioni le imparo subito, avevo risposto pronto - eh ci stavo pensando stamattina, ma senti un po', di che colore hai le mutandine?

Non mi ha risposto. Però sono sicuro che fossero verde acqua.

9 commenti:

Kylie ha detto...

Mutandine verde acqua? Un colore insolito...

Baci

Bab ha detto...

io amo le fossettine...

CoB ha detto...

Non c'entra una cippalippa col post, ma te lo dico lo stesso prima che mi dimentichi di nuovo.
Ieri mattina sono andato per campi e appena tornato in ufficio ho notato che avevo le Doc impolverate. Io detesto avere le scarpe sporche, così sono andato in bagno e ho preso un po' di carta igienica per pulirle: indovina dove ho appoggiato il piedone :D

ciacs ha detto...

bene. se freud ti avesse conosciuto avrebbe aggiunto una 4 fase di sviluppo del suo fantomatico "perverso polimorfo": la fase sociale, quella in cui il bambino (dai 17 anni in su) prova piacere semplicemente individuando soggetti su cui posare lo sguardo, che possono essere sia tettone al centro commerciale, sia sculettanti vedononvedo, sia foto di stramacchio su giornali da donna. Se poi il soggetto eccitante instaura un trasfert anche minimo "hai da accendere?" "ehi guarda dove cammini" bla bla la fase sociale evolve in una più elevata consapevolezza del proprio essere animale per cui decadono tutti i legami con il mondo terreno e si creano dei momenti di totale astrazione in cui si possono commettere enormi stronzate e/o elaborare nuovi giochi erotici (il soggetto eccitante riveste il ruolo di cavia consenziente nell'immaginario del fanciullo).

sid ha detto...

anche DECISAMENTE oppure SI GRAZIE MOLTO VOLENTIERI potrebbero essere delle buone risposte sulla domanda fondamentale sull'Universo. in effetti 42 o 33 potrebbero sembrare, ad una prima indagine, abbastanza limitative.
e tu invece, il colore dei calzini? io la spesa, preferisco il pomodoro.

Laura S. ha detto...

Verde acqua?
Colore curioso per delle mutandine....
Bello!
XD

Chica ha detto...

verde acqua''??...fanno cagare...;)
...eemmmhhh....è successo prima o dopo il post dello squaraus???????
....abbiamo svelato le ore nel cesso però....sono di CoB che pulisce le scarpe!!!ahahahhaha

chiaratiz ha detto...

a me piacciono sempre tanto gli argomenti di conversazione da queste parti :)

Lindalov ha detto...

Non è che ad una domanda precisa te rispondi con altro.
Rispondi alla domanda che ti avrebbero fatto dopo, capito?
Te sei avanti. Troppo avanti, te l'ho già detto.

Post più popolari