martedì 25 agosto 2009

Vojo fa' outing 7 - Draft NBA

Al rientro dalle ferie in ufficio ho scoperto che han messo su il giochino dello scambio di figurine. O per meglio dire il mercato dei trasferimenti.

Voci di corridoio mi vogliono al centro di uno scambio di pedine mirabolante tra un reparto e l'altro. Io, una volta capo progetto giovane rampantissimo e ultra-gettonato, vengo ceduto insieme all'opzione sui prossimi due neo-assunti in cambio di un collega con stessa età e medesimo ruolo.

Manco alla pari mi han dato via. Porco cazzo.
Come essere massacrato in 12 mesi. Ci scriverò un libro magari.

C'è mica un consulente del lavoro tra voi lettori...

6 commenti:

Pupottina ha detto...

consulente per faccende sentimentali, ma non lavorative... mi dispiace...
so perfettamente come ci si sente...
il lavoro è sempre un settore pieno di misteri.....

Laura S. ha detto...

...Figurati che io sono in cerca di lavoro da Ottobre scorso.... T-T
Piango.
Fatti forza!
Ciao!

oceanomare ha detto...

Non sono consulente, ma lavoro in banca... una di quelle Casse di Risparmio locali che poi sono state vendute-cedute-assorbite-fottute da un grande gruppo e ora arriviamo in ufficio la mattina e ci chiediamo sempre per chi kaz.. stiamo lavorando! Ke amarezza...
Bisogna darsi all'arte: non pagherà in euro, ma soddisfa l'ego (se uno non è così sderenato dal lavoro per accorgersene...)
baci!
Silvia

Kylie ha detto...

Non consulente del lavoro ma responsabile di un servizio risorse umane e purtroppo se qualcuno decide cosa fare di te, puoi essere anche il migliore al mondo, lo farà.
Sono schifata anch'io di troppe cose che vedo.

NikkoHell ha detto...

Beh la storia è un po' più lunga e complicata di come l'ho raccontata...
:)

*Vale ha detto...

anch'io devo scrivere delle robe su quello che succede in ufficio...
stendiamo un velo pietoso.

Post più popolari